La Bassanese La Bassanese
x
x
Lunedì 22 Luglio 2019 ore 17:3
Richiesta Libro x x Cerca Libro
Categorie Libri x Confezione regalo Cartoleria
Ricerca personalizzata


Indietro
  

Titolo: Catastrofe 1914. L'Europa in guerra.
Autore: Max Hastings
Editrice: Neri Pozza
Pagine: 672
Prezzo: 22,00
Prenota il libro
Regala
Nel 1914 l`Europa va incontro alla più terribile delle catastrofi: la Grande Guerra. Non vi è forse abitante del vecchio continente che non abbia impresse nella mente le immagini dei soldati immersi nel fango delle trincee, circondati dal filo spinato, dai cadaveri dei compagni e dalle mitragliatrici; oppure che non abbia letto o semplicemente sentito qualcosa dei devastanti effetti causati dai gas lacrimogeni e dalle prime armi chimiche. Tuttavia, in questa sua opera, Max Hastings non ripercorre semplicemente ciò che è già noto a tutti, ma fornisce uno studio rigoroso e completo del conflitto, narrando anche di episodi trascurati o ignoti ai più. Il lettore viene così condotto nelle campagne assolate dove l`esercito francese era solito marciare con le sue uniformi rosse e blu, sventolando bandiere e con un drappello di musicisti al seguito. Oppure si ritrova nel giorno più sanguinoso del conflitto, i122 agosto 1914, quando la Francia contò 24.000 morti in poche ore; o sul campo di battaglia di Le Cateau, dove gli inglesi compirono una vera e propria impresa capovolgendo le sorti di uno scontro che sembrava già perso. O, ancora, sui fronti di Serbia e della Russia dell`Est, dove il contributo di sangue all`intero conflitto non fu meno rilevante che altrove. Hastings, naturalmente, non si sottrae al compito di indagare le ragioni vere della Grande Guerra al di là degli avvenimenti in cui si è soliti individuarne le cause.
Indietro
  x
x x
 
   
x Incontri Senza Censura Vai x x Vai

x
x