La Bassanese La Bassanese
x
x
Sabato 23 Febbraio 2019 ore 1:24
Richiesta Libro x x Cerca Libro
Categorie Libri x Confezione regalo Cartoleria
Ricerca personalizzata


Indietro

Titolo: L`anima `dei` luoghi. Conversazione con Carlo Truppi
Autore: James Hillman, Carlo Truppi
Editrice: Rizzoli
Pagine: 152
Prezzo: 14,00
Prenota il libro
Regala
Nell`antica Grecia, luoghi quali incroci, sorgenti, pozzi, boschi erano "abitati": da dèi e dee, ninfe, `daimones`. Gli uomini dovevano essere consapevoli dello spirito, della sensibilità, dell`immaginazione che vi sovrintendeva e di come corrispondere al luogo in cui ci si trovava. Nella nostra cultura, invece, a partire da Cartesio e Newton - con le astrazioni del razionalismo e la rivoluzione scientifica del Seicento -, i luoghi hanno perso l`anima: abbiamo sostituito l`individualità, la specificità di ciascun luogo con l`idea di uno spazio "vuoto", uniforme, che si può misurare e occupare. Seguendo le orme di Carl Gustav Jung e dei greci, James Hillman - il grande psicologo e filosofo americano che ha riportato al centro della nostra riflessione l`idea di "anima" - recupera l`antica nozione di una natura animata che assorbe i pensieri e le tradizioni degli uomini che la abitano da secoli o millenni. In questo nuovo libro, Hillman parla dell`anima dei luoghi - e del senso della bellezza, e della necessità di preservarlo - con l`architetto Carlo Truppi, in un dialogo nato in un luogo speciale, Siracusa, in occasione di un convegno sul recupero dell`isola di Ortigia. E` un dialogo che si snoda in una terra di frontiera, e su sentieri diversi e intrecciati lo psicologo e l`architetto vanno alla ricerca di idee e di significati che superano i confini tra le discipline. E` un appello a risvegliarsi dall`"anestesia" e dall`incapacità di provare sensazioni che avvolge la nostra cultura, a riscoprire la concezione "animistica", e dunque pagana, secondo la quale tutto è vivo, tutto ci parla. E` un atto di fede nella bellezza che sola può restituire un senso all`architettura, al paesaggio, alle città, e alla nostra stessa vita: se case, monumenti e città vogliono dare un contributo positivo alla vita degli uomini che vi abitano, devono rispettare e rispecchiare la natura segreta dei luoghi in cui sorgono: l`anima dei luoghi respira insieme all`anima del mondo e alla nostra anima.
Indietro
  x
x x
 
   
x Incontri Senza Censura Vai x x Vai

x
x