La Bassanese La Bassanese
x
x
Venerdì 19 Aprile 2019 ore 8:16
Richiesta Libro x x Cerca Libro
Categorie Libri x Confezione regalo Cartoleria
Ricerca personalizzata


Indietro

Titolo: Le menzogne dell`Impero e altre tristi verità
Autore: Gore Vidal
Editrice: Fazi
Pagine: 152
Prezzo: 13.00
Prenota il libro
Regala
Ne "La fine della libertà", la sua ultima raccolta di saggi, Gore Vidal si chiedeva se Bush - come Roosevelt prima di Pearl Harbor - sapesse dell`imminente, catastrofico attacco. La risposta che Vidal forniva un anno fa era un no, ma con un`avvertenza: "Almeno per quanto ne sappiamo `ora`". Nonostante tutti i tentativi dell`amministrazione e dei media americani `ora` ne sappiamo molto più di prima. La tesi centrale del saggio che dà il titolo a questo libro, e che viene qui presentato in prima mondiale, è inquietante: Bush e i suoi conoscevano ciò che stava per succedere l`11 settembre e avrebbero intenzionalmente deciso di `lasciarlo succedere`, per poter scatenare una serie di guerre già da tempo programmate e consolidare così le proprie posizioni di dominio politico ed economico all`interno del paese e del mondo intero. Quanto basta perché Vidal richieda, senza mezzi termini, l`impeachment del presidente americano. E alle bugie degli `ultimi imperatori` sono dedicati anche gli altri dieci brevi saggi. In essi, con il consueto stile sferzante e di impareggiabile eleganza, Vidal tocca altrettanti capitoli `sporchi` della storia americana del Novecento: da Pearl Harbor a Hiroshima, dal mancato rispetto di Jalta alla Dottrina Truman, dagli interventi in America Latina all`espandersi delle basi militari USA in tutta l`Eurasia, dall`eccessiva, scandalosa autonomia delle agenzie di Intelligence al dubbio ruolo della Corte Suprema nelle presidenziali del 2000. Non è tutto `destruens`, tuttavia, il Vidal di questo nuovo, straordinario libro, e avanza varie proposte concrete, in ordine ai rapporti fra economia e politica (in altre parole, al conflitto d`interessi), alla politica fiscale e persino alla struttura statuale: perché non fare degli obsoleti Stati Uniti una comunità federale, sull`esempio dell`Unione Europea?
Indietro
  x
x x
 
   
x Incontri Senza Censura Vai x x Vai

x
x