La Bassanese La Bassanese
x
x
Domenica 24 Giugno 2018 ore 4:18
Richiesta Libro x x Cerca Libro
Categorie Libri x Confezione regalo Cartoleria
Ricerca personalizzata


Indietro
  

Titolo: 25 luglio 1943.
Autore: Emilio Gentile
Editrice: Laterza
Pagine: 287
Prezzo: 18,00
Prenota il libro
Regala
Dell`ultima seduta del Gran Consiglio, il 25 luglio 1943, non fu redatto un verbale ufficiale. Non si sa, pertanto, che cosa effettivamente dissero e come si comportarono i partecipanti. Come nel film Rashomon di Akira Kurosawa, ciascuno ha dato una versione differente di quel che fu detto, come fu detto e perché fu detto. Molti sono gli interrogativi rimasti senza risposta: i gerarchi volevano veramente estromettere Mussolini dal potere? Volevano porre fine al regime per salvare la patria? Oppure furono dei traditori? Se il duce considerava l`ordine del giorno Grandi «inammissibile e vile», perché lo mise in votazione? Tutti i presenti rimasero stupiti dalla fiacca reazione di Mussolini alle accuse che gli vennero rivolte durante la seduta. Era forse rassegnato a perdere? O addirittura voleva uscire di scena, come un attore che, dopo essere stato osannato per venti anni, alla fine era stato fischiato per aver perso la guerra? Sulla base di nuovi e importanti documenti, venuti da poco alla luce, Emilio Gentile racconta un giorno cruciale della storia d`Italia. Una vera e propria indagine poliziesca per accertare se il 25 luglio fu congiura di traditori, audacia di patrioti, suicidio di un regime. O eutanasia di un duce.
Indietro
  x
x x
 
   
x Incontri Senza Censura Vai x x Vai

x
x