La Bassanese La Bassanese
x
x
Mercoledì 21 Agosto 2019 ore 6:29
Richiesta Libro x x Cerca Libro
Categorie Libri x Confezione regalo Cartoleria
Ricerca personalizzata



Incontri culturali: VIAGGIO NELLA `NDRANGHETA SENZA CENSURA CON L`INDIGNATO SPECIALE ANDREA PAMPARANA Indietro
Data Evento:: 19/05/2010
Da:: Marco Bernardi

INCONTRI SENZA CENSURA – PRIMAVERA 2010 – LA BASSANESE
VIAGGIO NELLA CRIMINALITA` 2010

MERCOLEDI` 19 MAGGIO ORE 20.45 - INGRESSO CON TESSERA

VIAGGIO NELLA ‘NDRANGHETA … SENZA CENSURA CON L`INDIGNATO SPECIALE ANDREA PAMPARANA

Gli "Incontri Senza Censura " iniziano il Viaggio nella Criminalità ospitando il giornalista e vicedirettore del TG5 Andrea Pamparana. La `Ndrangheta è oggi una delle organizzazioni criminali più potenti, tanto da influenzare molte scelte oscure a tutti. Ha rapporti con uomini politici e servizi segreti deviati, ha ramificazioni in mezzo mondo, ogni famiglia ha il pieno controllo del territorio ed il monopolio di ogni attività. Armi, droga, estorsioni sono le piste dell`inchiesta che l` Indignato Speciale Andrea Pamparana svelerà agli "Incontri senza Censura". ‘Ndrangheta senza censura.

INGRESSO CON TESSERA SENZA CENSURA, consigliata la prenotazione posti a sedere. Link prenotazionevedi in basso. Modera l`incontro il giornalista del Giornaledi Vicenza Lorenzo Parolin con il contributo in sala di Marco Bernardi.

Per la prima volta un giornalista entra nel bunker della Direzione centrale dei servizi antidroga, per raccontare per la prima volta i mille segreti dell`occultamento della cocaina. Durante l`incontro, Andrea Pamparana descriverà la sconcertante modernità delle `ndrine e i loro interessi nelle grandi opere italiane, dall`Expo 2015 all`Alta Velocità, passando per la ricostruzione in Abruzzo…

Il libro "Malacarne": Un carico di 250 chili di cocaina purissima, prima tranche di un contratto molto più consistente; dalle foreste colombiane al porto di San Paolo, in Brasile, per essere occultato su una porta-container pronta a salpare per l`Africa, diretta al porto di Conakry, in Guinea. Da qui su un peschereccio senegalese, passando per Tenerife e Gibilterra, fino al porto spagnolo di Malaga, per essere nascosto in una partita di calamari congelati in un container frigorifero stivato in un cargo diretto in Italia, a Livorno. Intorno a questo carico ruotano diversi protagonisti. Guerriglieri colombiani, chimici e splendide donne messicane, e soprattutto giovani italiani poliglotti, vestiti con eleganza e con tanti soldi cash in tasca, frequentatori di alberghi e ristoranti di lusso, in Sudamerica, negli Stati Uniti, in Europa e In Australia. Membri della nuova piovra che con i proventi del traffico di cocaina, e ora anche di rifiuti tossici, ha conquistato il predominio nel mondo del crimine, non solo in Italia.
A contrastare questi nuovi e vecchi criminali, uomini e donne della Direzione centrale dei servizi antidroga (la Dcsa), che dall`avveniristico e tecnologico bunker del Tuscolano a Roma, cercano di assestare ogni giorno colpi mortali al business miliardario della più grande e ricca multinazionale italiana: la `ndrangheta.


Andrea Pamparana è un giornalista e radiogiornalista. Come caporedattore a Milano del TG5, ha seguito tutto il periodo di Tangentopoli. Il 9 marzo 1994 al TG5 fornisce la notizia che la procura ha chiesto al gip l`ordine di custodia cautelare per Marcello Dell`Utri e altri cinque manager riguardo l`inchiesta sui bilanci di Publitalia. Primo caso durante Tangentopoli in cui una richiesta d`arresto viene anticipata da giornalisti. Nel 1997 è approdato a Roma per condurre l`edizione delle 08:00 del Telegiornale di Canale 5, di cui ne è stato uno dei volti fino al 2006. Attualmente è vicedirettore del Tg5, ed ha anche presentato dal 2006 ad ottobre 2007 l`edizione delle 13:00 in coppia con Chiara Geronzi. Da novembre 2007 cura una rubrica da difensore civico che prende il nome da una sua celebre trasmissione in onda dal 1998 su RTL 102.5, ed intitolata "Indignato speciale". La rubrica televisiva va in onda quasi tutti i giorni all`interno dell`edizione delle 13:00. La rubrica radiofonica, invece, è in diretta ogni domenica mattina dalle 9:00 alle 11:00 ed è condotta insieme a Roberto Arditti (inviato di Porta a porta - Rai Uno) e Fulvio Giuliani (caporedattore RTL 102.5). Da settembre 2008, partecipa alla trasmissione il pubblicista Davide Giacalone al posto di Roberto Arditti. Dalla trasmissione è stato edito anche un libro, intitolato appunto "L`indignato speciale", pubblicato da Marco Tropea Editore nel 2001. Pamparana è anche scrittore. Autore di pubblicazioni, ha scritto cinque libri di inchiesta politica e giudiziaria, tra cui: "Gli impuniti. Storie di uomini di una giustizia di parte" (Bietti - 2000) sulle tangenti rosse durante Tangentopoli e "Il processo Cusani" (Bietti - 1995). L`ultima inchiesta edita da Tropea è Malacarne-Uomini di ‘Ndrangheta. Il suo esordio nella narrativa avviene però nel 2003 col romanzo "I ragazzi di Pola", edito da Bietti. L`ultima fatica si intitola "Benedetto. Padre di molti popoli", edito dalla Società Ancora S.r.l. nel 2006. Dalla sua esperienza nel settore, nel 2004 esce il film da lui diretto "Mani Pulite", pubblicato dall`Istituto Luce e prodotto da Giovanni Di Clemente. Pamparana collabora con i quotidiani "Il Giornale" ed "Il Tempo", per i quali è opinionista. Tra i suoi impegni, anche una rubrica settimanale sul sito del TgCom.


Link correlato alla news
www.labassanese.com/momento/index.asp?id=196&Sezione=1



  x
x x
 
   
x Incontri Senza Censura Vai x x Vai

x
x