Recensione

Perché alcuni paesi sono ricchi, mentre altri sono poveri? In che modo le istituzioni possono influenzare il buon andamento di un sistema economico? E qual è stato il ruolo della storia, nella formazione ed evoluzione dei diversi ordinamenti pubblici? Perché la Cina cresce a un ritmo cosi vertiginoso? Cosa possiamo imparare confrontando una crisi "personale" con una crisi di portata nazionale? Come ci rapportiamo al pericolo e in che modo le popolazioni "avanzate" si differenziano dalle società tradizionali, quando si tratta di gestire un'emergenza? Quali insegnamenti, a livello di stile di vita e benessere, possiamo ricavare dall'osservazione dei popoli "arretrati"? Quali saranno le sfide globali del prossimo futuro? "Da te solo a tutto il mondo" raccoglie in unico volume gli interventi dell'autore. Sette capitoli di per affrontare le grandi domande del nostro presente e raccontare "il fascino, le difficoltà e l'importanza delle scienze sociali".
Indietro