Recensione

La sposa messa a nudo

Titolo: La sposa messa a nudo

Prenota il libro
Regala

Trentacinquenne londinese, la donna senza nome che si racconta in queste pagine è considerata una brava moglie. Devota e innamorata, vive in modo consapevole la nuova vita coniugale con i suoi alti e bassi, mai però dimentica del passato da single. Ma un giorno la brava moglie incappa in un sospetto. Un sospetto indicibile, che fa crollare in un soffio le certezze conquistate a fatica e il legame ventennale con la migliore amica. Il momento di crisi le dischiude però una possibilità, le apre una strada che lei percorre con coraggio e che la porta a scendere nel profondo di se stessa, a tu per tu con i desideri inconfessabili, con la più sincera scoperta del sesso. Passo dopo passo, sino a quel fondo che molte donne riescono solo a intravedere, seguiamo l`anonima autrice di questa testimonianza nelle sue tappe scabrose. Ammette di non essere mai riuscita a raggiungere l`orgasmo col marito, di essere stata pavida nella scelta professionale, di riconoscere nel proprio compagno un uomo ordinario e un pò noioso, di sognare un amante che la leghi al letto e donne che la tocchino. Risponde "voglio fare sesso" a un taxista che le domanda la destinazione; si tuffa in una relazione clandestina con un ragazzo più giovane di lei da iniziare all`arte di amare. E il suo ardire, la sua rincorsa non cessano nemmeno quando il suo corpo, in attesa di un figlio, si trasforma in un generatore incontrollabile di vitalità e di impulsi. Esplorando l`universo femminile nelle sue pieghe più segrete, dando voce a tutto quello che molte donne non riescono a dire, nemmeno a se stesse, questo sorprendente racconto raggiunge esiti di particolare, persuasiva verità.
Indietro