Recensione

Nanchino 1937. Una storia d`amore

Titolo: Nanchino 1937. Una storia d`amore

Prenota il libro
Regala

Ding Wenyu, professore quarantenne, libertino incallito e annoiato narcisista, è invischiato in un matrimonio senza amore e passa le sue giornate tra i bar e i bordelli di Nanchino, vivendo come se non esistesse un domani. Il primo giorno del gennaio 1937, durante un matrimonio di alcuni conoscenti, viene travolto dall`amore per la splendida sposa, Ren Yuyuan. Inizia così un lungo assedio sentimentale fatto di interminabili lettere che Ding Wenyu scrive all`amata, di una travolgente passione che porta il professore a comportarsi in maniera sempre più bizzarra e imbarazzante. I suoi metodi goffi ma tenaci distruggono definitivamente il suo matrimonio ma insinuano crepe sempre più vistose anche nella relazione tra i novelli sposi Ren Yuyuan e Yu Kerun. Intanto la Storia incombe sui protagonisti: i giapponesi sono alle porte della città e si apprestano a entrare per seminare morte e distruzione, a compiere la più spietata e sanguinosa occupazione di tutti i tempi, che porterà alla morte di centinaia di migliaia di abitanti. Il destino lascerà agli amanti solo poche ore. "Nanchino 1937" è un arazzo in cui le figure dei personaggi si stagliano sullo sfondo tragico della Cina degli Anni `30, ricostruito con mano sapiente. Il risultato è un`opera di immenso fascino che rivela al mondo un grande autore. Alla sua uscita in Cina, "Nanchino 1937" è stato accolto dalla critica come un capolavoro della letteratura contemporanea ed è immediatamente diventato un bestseller.
Indietro